Skip to main content

b maXX-softdrivePLC – L'azionamento intelligente

Funzioni tecnologiche integrate direttamente nel regolatore

Con il b maXX-softdrivePLC, Baumüller rende superfluo l’hardware di controllo separato per le applicazioni adatte. Grazie alla combinazione tra Motion Control e funzioni PLC nel regolatore, Baumüller crea un’architettura di controllo decentralizzata per la programmazione a norma IEC 61131, la quale facilita la strutturazione dell’intelligenza distribuita nella macchina. Senza complicati strumenti per la programmazione di controllo, si possono realizzare funzioni di controllo decentralizzati nel regolatore, dal semplice collegamento di ingressi digitali ad algoritmi di regolazione complessi, e questo avviene facilmente tramite lo strumento di configurazione ProDrive.

Vantaggi

  • Risparmio economico grazie all’eliminazione dell’hardware di controllo
  • Eliminazione della comunicazione con bus di campo tra due assi
  • Facile realizzazione di funzioni master-slave
  • Accessibilità ai parametri per tutti gli assi (doppio asse)

b maXX – Azionamenti intelligenti

b maXX softdrivePLC è parte integrante del firmware nei sistemi di azionamento Baumüller b maXX 6000, b maXX 5000 e b maXX 3300, ed è adatto per applicazioni ad asse singolo e ad asse doppio. Tramite b maXX-softdrivePLC, i programmi possono essere eseguiti nel regolatore con un elevato sincronismo con il ciclo del regolatore, in tempi ciclo fino a 125 μs. Con esso si possono programmare ad es. filtri speciali.

Programmazione tramite ProDrive per la variante Basic

Utilizzando b maXX-softdrivePLC, semplici funzioni di controllo possono essere realizzate nel regolatore con estrema facilità tramite lo strumento di configurazione ProDrive in maniera decentralizzata – dal semplice calcolo ad algoritmi di regolazione. Tramite b maXX-softdrivePLC, i programmi possono essere eseguiti con un elevato sincronismo con il ciclo del regolatore (≥62,5 μs).

included

Basic version

  • Simple functions
  • Can also be used by customers,
    e.g. for logical links, rescaling

ProDrive L de

Integrato in ProMaster e programmabile con ProPROG 5 come variante Extended

La variante Extended di b maXX-softdrivePLC è completamente integrata nell’Engineering Framework ProMaster. Qui sono disponibili tutte le applicazioni per la creazione della topologia della macchina e dell’impianto, i configuratori di bus di campo e I/O, nonché applicazioni come l’ambiente di programmazione PROPROG 5, l’editor per camma a disco ProCAM e molto altro ancora. Per la variante Extended sono disponibili numerosi moduli software preconfigurati che possono essere utilizzati direttamente nell’azionamento per il comando di movimentazione o per funzioni di analisi.

Extended version

  • More complex functions
  • Applied by Baumüller, e.g. movement of an axis, analysis of drive data

ProMaster L de

b maXX-softdrivePLC come comando di movimentazione e per analisi nell’azionamento

Il PLC integrato nell’azionamento è parte integrante del firmware nei servoconvertitori b maXX delle serie 5000 e 6000. Con b maXX softdrivePLC, le funzioni di controllo per le applicazioni ad asse singolo e ad asse doppio possono essere spostate dal PLC centralizzato all’azionamento. Inoltre, i dati disponibili nell’azionamento possono essere impiegati per le analisi – senza sensori esterni.

softdriveplc extended

Performante e modulare: funzioni Motion Control nell’azionamento

Se le funzioni del comando di movimentazione vengono spostate nell’azionamento, è possibile comandare singoli assi con maggiore precisione. I calcoli vengono effettuati direttamente nel drive. La dinamica nel processo aumenta, per cui i tempi ciclo e quindi le prestazioni della macchina possono essere incrementati. Un altro vantaggio è la modularità: la topologia flessibile consente di integrare singole funzioni separatamente nel concetto macchina. I moduli tecnologici sono disponibili come moduli macchina finiti. Esempi d’impiego sono la tagliatrice trasversale o la servopompa.

Con Analytics nell’azionamento, i costi legati al processo diminuiscono

Con i moduli Analytics, i costruttori di macchine possono offrire un valore aggiunto ai loro clienti, senza dover impiegare un ulteriore hardware.
Il modulo Smart Energy Monitoring consente di rilevare il consumo energetico relativamente a singoli assi o all’intera macchina. Tramite adattamenti al processo, nel passaggio successivo questa trasparenza aiuta a ridurre il consumo energetico.
Il modulo Smart Condition Monitoring fa sì che l’analisi delle oscillazioni venga eseguita direttamente nell’azionamento. In questo modo si possono evitare i tempi di fermo macchina dovuti all’usura dei motori.

Saremo lieti di aiutarla?

In caso di domande o consigli sui nostri prodotti non esiti a contattarci. Saremo lieti di ascoltarla.

Questo potrebbe interessarla anche

ProMaster Engineering Framework

Downloads

Brochures / Flyer

Automation

Automation concepts, control technology, field bus communication,
ProMaster, Motion Control, IoT Industry 4.0, b maXX HMI, I/O systems