Skip to main content

Sistemi di ricarica per navi e porti - flessibilità nella tecnologia di ricarica e nelle relative prestazioni

L’ibridazione e l’elettrificazione delle navi comporta anche la richiesta di infrastrutture di ricarica più performanti. Baumüller chiude il divario tra il sistema di propulsione e la postazione di ricarica offrendo una tecnologia di ricarica completa, sia per i sistemi di ricarica rapida che per l’alimentazione da terra. I porti dotati di alimentazione da terra ne beneficiano doppiamente. Con la vendita di energia introducono un nuovo modello commerciale e riducono anche le emissioni di CO2 e i rumori nel punto di attracco.

Baumüller mostra la sua flessibilità nelle varie soluzioni di ricarica sviluppate per navi ibride e completamente elettriche. Pertanto, a seconda del tipo di nave e dell’impiego viene offerta un’architettura di sistema su misura per la ricarica rapida, spaziando dalla ricarica telescopica autonoma tramite gru a sistemi di ricarica a slitta, fino alle stazioni di ricarica manuali.

Baumüller è flessibile e non si limita a valori standard predefiniti anche per quanto riguarda il fabbisogno di potenza dei punti di ricarica. In questo modo si può venire incontro ai desideri dei clienti. La gamma disponibile si estende fino a 5,6 MW. Le stazioni di ricarica rapida possono essere equipaggiate con connettori CCS2, i quali consentono la ricarica sia in corrente alternata che in corrente continua.

Baumüller chiude il divario tra il sistema di propulsione e la postazione di ricarica offrendo una tecnologia di ricarica completa, sia per i sistemi di ricarica rapida che per l'alimentazione da terra.

Baumüller è partner di cantieri navali, integratori di sistemi e armatori e fornisce direttamente sistemi completi.

I clienti di Baumüller beneficeranno di:

  • Una propria vasta gamma di servizi dall'inverter al sistema di gestione energia e batteria
  • Know-how: prodotti affidabili e di alta qualità per le postazioni di ricarica
  • Ingegneria completa
  • Tempi di decisione veloci e orientati al cliente: esperienza e vantaggi di un'azienda familiare di successo e innovativa con una lunga tradizione, operante a livello mondiale
  • Assistenza su scala mondiale

Punti di ricarica: architettura di sistema di precisione per la ricarica veloce

Per le ricariche notturne e periodiche, offriamo l'infrastruttura di ricarica che desiderate: soluzioni di ricarica innovative per navi ibride e solo elettriche.

Vi supportiamo con la massima precisione e accettiamo progetti sia per le tecnologie di ricarica che per quelle di ricarica e propulsione e chiudiamo con voi il divario che vi occorre per un ordine.

Baumüller charging systemsFonte: Zinus

Postazioni di ricarica al terminale per traghetti

Siete alla ricerca di un sistema di ricarica innovativo? In un sistema DC di ricarica veloce, l'inverter di rete AC-DC si trova nel terminale per traghetti. Accumulatori supplementari sono in grado di ridurre la potenza di rete installata e consentire l'ottimizzazione dei costi di alimentazione.

La necessaria infrastruttura sulla nave risulta quindi più piccola e si può ridurre la capacità delle batterie sulla nave grazie alla disponibilità dell'elevata potenza di ricarica. si risparmia peso e si ottimizza lo spazio utilizzabile a bordo della nave. Con questo concetto, le postazioni di ricarica rendono ancora più interessante la navigazione priva di emissioni.

Il nostro know-how spazia dalle postazioni di ricarica manuali per la ricarica notturna con spine e una potenza di ricarica massima di 22 kW, alle postazioni di ricarica manuali secondo lo standard CCS2 e una potenza di ricarica massima di 425 kW per spina, fino alle postazioni di ricarica automatica sia tramite una slitta con spina che una soluzione con gru e una potenza massima di 4 MW.

Mostriamo flessibilità anche nelle diverse soluzioni di ricarica per le navi ibride e solo elettriche. Offriamo soluzioni standard con le seguenti alternative:

  • Ricarica telescopica autonoma tramite gru di ricarica
  • Sistema di ricarica a slitta
  • Postazioni di ricarica manuali

Baumüller charging systemsFonte: 3mar

La durata della ricarica dipende dal numero di spine. Offriamo prese CCS 2.0 per max. 500 A, a seconda delle dimensioni del gruppo di propulsione e del tempo di ricarica. Questo sarà ampliato in futuro dallo standard MCS con max. 3.000 A per spina.

Ceresio

Sei interessato?

Inviateci un messaggio, i nostri esperti di vendita saranno lieti di consigliarvi.

stazione di ricarica manualeF>Completamente ricaricata in 20 minuti Completamente ricaricata in 20 minuti: la stazione di ricarica manuale è stata concepita su misura per la MS Ceresio

Punto di ricarica nave passeggeri MS Ceresio

Insieme alla Società Navigazione del Lago di Lugano (SNL), Baumüller ha elettrificato la MS Ceresio, costruita nel 1931 con propulsore a gasolio, progettando e realizzando anche il sistema di ricarica veloce.

La nave ha una batteria da 840 kWh e viene ricaricata completamente in soli 20 minuti in una postazione di ricarica manuale. Per la ricarica rapida, è stato installato nel punto di ricarica un trasformatore da 2 MW.

 

Alimentazione da terra: economica e senza emissioni durante gli ormeggi

Alimentazione da terra: economica e senza emissioni durante gli ormeggiFonte: ZinusAffinché la tensione di alimentazione di bordo funzioni anche durante gli ormeggi nel porto, finora si è dovuto ricorrere ai generatori a gasolio. Un'alternativa più ecologica per l'alimentazione di energia è quella da terra. Le tecnologie di alimentazione da terra sfruttano la rete elettrica terrestre per consentire un'alimentazione senza emissioni per i servizi a bordo.

I gruppi di alimentazione da terra sono disposti direttamente nel punto di attracco del porto o su un pontile e sono più economici durante il funzionamento rispetto ai gruppi di bordo alimentati a gasolio.

 

Referenze:

I nostri motori per sistemi di propulsione navali:

I nostri sistemi di controllo per i sistemi di propulsione navali:

Il nostro servizio marittimo:

Downloads

Brochures / Flyer

Baumüller Marine Solutions

Reduce costs and emissions