Messa in servizio dell'azionamento ProDrive

ProDrive: uno strumento – tante funzioni

Lo strumento di configurazione ProDrive è un pacchetto software completo con tante importanti funzioni

Lavoriamo con Word ed Excel quotidianamente. Ma sapete quante funzioni contiene il software? Baumüller offre un pacchetto software completo per la messa in servizio dei suoi inverter e regolatori con un gran numero di pratiche funzioni e caratteristiche. Con ProDrive, tutti gli utenti dei servoazionamenti Baumüller hanno a disposizione uno strumento che semplifica molto la messa in servizio, la configurazione, il funzionamento e la diagnosi. Soprattutto i principianti vengono presi in mano in modo ottimale e possono effettuare una messa in servizio completa dopo un breve corso di formazione. ProDrive può fare però molto di più. È dotato di numerose funzioni pratiche che vanno ben oltre la semplice messa in servizio e il comando.

Facile comando per principianti

Per il principiante, il supporto di una guida grafica è particolarmente importante per la configurazione del regolatore. “I nostri clienti lodano ripetutamente il design intuitivo dell'interfaccia di ProDrive”, afferma il responsabile del Centro Corsi Matthias Beetz, “che in molti casi rende il software autoesplicativo”. Un clic sulla videata del sinottico e l'utente viene portato direttamente alle interfacce delle singole funzioni di comando. All'inizio, qui vengono visualizzati in modo sistematico solo i parametri più importanti. Chi vuole approfondire nei dettagli, può aprire altre videate di comando in cui vengono visualizzati tutti i parametri relativi a una funzione di comando. Quando si inseriscono i parametri, l'utente è supportato da una finestra pop-up in cui vengono visualizzate le informazioni più importanti sul parametro (ad es. i valori Massimo, Minimo o Default). Particolarmente pratica nella nuova versione è la possibilità di personalizzare la visualizzazione e anche di visualizzare i parametri di più dispositivi su una sola videata.


Lo sviluppatore

Ogni applicazione ha requisiti diversi. Abbiamo progettato ProDrive per essere versatile e abbastanza completo da soddisfare le esigenze di tutti.

Sviluppatore Stephan Büchner


Uno sguardo – un clic

I principali punti di forza di ProDrive sono le rappresentazioni grafiche. Chi non ama la confusione degli elenchi dei parametri, qui sarà soddisfatto. Per esempio, il flusso dei segnali del regolatore può essere visualizzato in una panoramica grafica che migliora significativamente la comprensione e l'orientamento nell'impiego.

abb1 structure overviewL'intera struttura del regolatore può essere chiaramente visualizzata in ProDrive in un colpo d'occhio.

Cercare è fuori moda, trovare è in voga: grazie all'elenco a icone, le funzioni standard sono accessibili direttamente in ProDrive, rapidamente e con un solo clic. I singoli parametri possono essere cercati per numero o semplicemente tramite un testo. Le videate di monitoraggio informative forniscono in un colpo d'occhio tutte le informazioni importanti (ad es: regolatore di posizione, regolatore di corrente, temperatura, tensione di rete, tensione del circuito intermedio). E poiché tutto si trova così facilmente e velocemente, gli errori operativi sono improbabili e il tempo richiesto è minimo. Se fornisce il suo supporto anche l'assistente di messa in servizio, anche i dipendenti più inesperti possono facilmente mettere in servizio i dispositivi in pochi minuti. L'assistente guida l'utente rapidamente e facilmente attraverso le singole fasi della messa in servizio. Quindi non è più necessaria una conoscenza preliminare dettagliata dei parametri da immettere.

I professionisti troveranno naturalmente gli elenchi completi dei parametri e altre possibilità. Per esempio, possono creare gruppi di parametri propri e videate specifiche per i clienti.


L'istruttore

ProDrive è autoesplicativo in molti casi, i partecipanti ai miei corsi di formazione sono sempre soddisfatti della chiarezza della guida utente.

Responsabile Centro Corsi Matthias Beetz


Una messa in servizio guidata, un database di dispositivi aggiornabile, una chiara guida per l'utente. Ma ce l'hanno molti strumenti di configurazione. Giusto! Però nell'attuale versione di ProDrive gli intraprendenti sviluppatori di Baumüller hanno integrato molte altre utili funzioni.

Funzioni di base

  • Interfaccia utente intuitiva
  • Configurazione online/offline
  • Comando monoasse o multiasse via Ethernet
  • Cambio lingua: tedesco/inglese
  • Messa in servizio guidata tramite assistente
  • Rappresentazioni grafiche

Maggiori informazioni con strumenti di diagnosi intelligenti

ProDrive offre molte funzioni di diagnosi. L'oscilloscopio integrato ha una funzione in tempo reale e una classica funzione con buffer di memoria ad anello. Nella modalità in tempo reale, i parametri da registrare vengono visualizzati direttamente in tempo reale. L'utente vede quindi senza alcun ritardo i cambiamenti dovuti all'input dell'utente stesso. Questo permette di visualizzare i segnali in tempo reale senza utilizzare uno strumento esterno. Nella modalità con buffer di memoria ad anello, invece, i parametri sono registrati internamente nel dispositivo e possono essere letti in differita. I trigger configurabili possono essere utilizzati per associare il momento della registrazione a uno stato specifico. I dati vengono visualizzati e valutati nella stessa vista, sia nella modalità in tempo reale che nella modalità con buffer di memoria ad anello.

abb2 prodrive ringspeicherNella modalità dell'oscilloscopio con buffer di memoria ad anello, i parametri sono registrati internamente nel dispositivo e possono poi essere letti in differita.

Diagnosi

  • Funzione oscilloscopio (in tempo reale o con buffer di memoria ad anello)
  • Analisi FFT
  • Analisi ordinata
  • Diagramma 3D a cascata
  • Diagnosi degli encoder
  • Controllo valore nominale-reale
  • Confronto dei dati nelle analisi delle frequenze
  • Videate di monitoraggio

Molto utile per molti costruttori di macchinari è l'analisi FFT integrata. L'analisi della frequenza tramite FFT scompone un segnale temporale nelle sue singole frequenze . In questo modo, le frequenze di disturbo della macchina possono essere rilevate e visualizzate chiaramente. L'analisi FFT è quindi la base per l'auto-ottimizzazione dei parametri. In tal modo, la messa in servizio è più veloce e la qualità del processo è la più alta possibile. L'utente può visualizzare le frequenze in vari modi. Oltre alla rappresentazione classica, è prevista ad es. la cosiddetta analisi ordinata. Qui le oscillazioni sono rappresentate come un multiplo della velocità dell'azionamento. Conoscendo questi dati, i filtri possono essere impostati molto facilmente e i momenti di disturbo possono essere eliminati. È inoltre possibile la rappresentazione 3D in un diagramma a cascata. In questa visualizzazione, l'utente può facilmente determinare se le oscillazioni si verificano solo a certe velocità o cambiano a seconda della velocità e quindi elaborare più rapidamente una soluzione. E tutto ciò avviene direttamente in ProDrive. L'utente risparmia così l'esportazione dei dati e i costi di licenza per eventuali programmi aggiuntivi di simulazione o analisi.

abb3 wasserfallNel diagramma 3D a cascata, l'utente può facilmente determinare se le oscillazioni si verificano solo a certe velocità o cambiano a seconda della velocità.

Un'altra nuova caratteristica della versione attuale è che le analisi di frequenza possono ora essere confrontate direttamente. Questo permette all'operatore di vedere immediatamente se il cambiamento di un parametro porta a un miglioramento del modello di oscillazione. Altre opzioni di diagnostica prevedono il confronto tra i valori nominali e reali dei vari regolatori, la diagnosi degli encoder per il controllo e l'ottimizzazione della qualità del segnale, numerose videate di monitoraggio con informazioni su temperatura, tensione di rete, tensione del circuito intermedio, ecc.


L'applicatore

ProDrive mi consente i eseguire la diagnosi degli errori in mod semplice e veloce.

Applicatore Baumüller Benjamin Weggel


Raggiungere rapidamente il proprio obiettivo con l'auto-ottimizzazione

La cosa migliore di tutte queste funzioni diagnostiche è l'auto-ottimizzazione che è possibile sulla base dei dati diagnostici. Sia il regolatore di corrente che il regolatore di velocità possono quindi essere impostati in modo ottimale senza un know-how approfondito della tecnologia dei servoazionamenti. I parametri vengono migliorati automaticamente in base alle misurazioni lungo tutto il percorso di regolazione. Nella compensazione automatica della coppia d'impuntamento, queste vengono identificate nella misurazione automatica e viene preimpostata una corrente dipendente dall'angolo. Ciò assicura un'alta concentricità e quindi un'elevata precisione del processo. La novità della versione attuale di ProDrive è che l'auto-ottimizzazione delle impostazioni del regolatore è possibile anche quando il motore può muoversi solo avanti e indietro entro limiti predefiniti. Finora questa funzione poteva essere utilizzata solo nei motori a rotazione libera. D'ora in poi, l'auto-ottimizzazione è disponibile per quasi tutte le applicazioni per poter ottenere le impostazioni di controllo ottimali.

Ottimizzazione

  • Auto-ottimizzazione del regolatore di corrente
  • Auto-ottimizzazione del regolatore di velocità
  • Compensazione automatica della coppia d'impuntamento
  • Auto-ottimizzazione dopo l'analisi FFT

Espedienti della versione attuale

Una nuova utile caratteristica dell'attuale versione di ProDrive sono le funzioni matematiche integrate. In questo modo, l'utente può calcolare facilmente ad es. le curve tra loro senza dover prima esportare i dati in un altro programma. Gli utenti troveranno tutte le funzioni frequentemente richieste, come il calcolo dei valori medi per il livellamento o il calcolo dei valori effettivi.

Novità

  • Funzioni matematiche integrate
  • Rapporto di assistenza gestito dall'assistente
  • Impostazioni auto-ottimizzate del regolatore per tutte le modalità operative

Una novità di ProDrive è adesso il rapporto di assistenza integrato. Se si verificano problemi, una procedura guidata interroga tutte le informazioni necessarie come il tipo di dispositivo, le modalità operative correnti ecc., e crea in modo rapido e semplice un rapporto di assistenza completo. I problemi possono essere risolti rapidamente utilizzando i numerosi dati forniti. Il rapporto di assistenza è anche utile per archiviare e confrontare gli stati dei dispositivi dell’impianto.

PLC nell'azionamento

Con la piattaforma di comando softdrivePLC integrata nel regolatore, Baumüller combina nel regolatore le funzioni PLC e Motion Control. Anche la programmazione di softdrivePLC avviene direttamente in ProDrive ed espande lo strumento di messa in servizio con le funzioni di programmazione. Il comando si può realizzare quindi senza ulteriore hardware e senza uno speciale software di programmazione.

Conclusione

Con ProDrive gli utenti dei regolatori e degli inverter di Baumüller hanno una soluzione software completa che fa molto più di un semplice strumento di messa in servizio. In particolare, le numerose opzioni di analisi delle oscillazioni e le funzioni complete di auto-ottimizzazione accelerano il time-to-market e permettono la configurazione ottimale ed efficiente del dispositivo.


Saremo lieti di aiutarla
In caso di domande o consigli sui nostri prodotti non esiti a contattarci.
Saremo lieti di ascoltarla.
 

Contattaci adesso

Registrazione: ProDrive

ProDrive in tre passi

scroll to the top